Common Projects. Una nuova collezione
che segue con intelligenza, pulizia e qualità,
le proprie orme.

dic 03, 2012 | Filed Under Accessories | Comments 5

Rimanere coerenti con un approccio essenziale e minimalista, senza però risultare eccessivamente ripetitivi. E Common Projects, il brand newyorkese del graphic designer Prarthan Poopat e del consulente creativo Flavio Girolami, pare esserci riuscito.

Infatti, a giudicare dagli scatti della nuova collezione FW12, lo stile è ancora una volta pulito, i modelli versatili, pratici da calzare, e la qualità di materiali e processi produttivi di buon livello come sempre. Sneakers alte e basse, stringate, polacchine e stivaletti creati tutti – e interamente – in Italia, dalle forme semplici, a volte quasi classiche e dalla grande linearità, dove l’estetica equilibrata della scarpa nasce anche dal piacevole abbinamento cromatico. Creazioni sempre riconoscibili – ma senza esagerare – dal tipico dettaglio in oro impresso sul lato.
.

Common Projects. Una nuova collezione<Br> che segue con intelligenza, pulizia e qualità,<Br> le proprie orme.

Leave a comment or a replay but please be polite and respectful of other opinions


COMMENTS

  1. A parte qualche effetto used di troppo…collezione sempre interessante…peccato per i prezzi un pò alti delle sneakers…

  2. Una collezione decisamente coerente e di buon gusto che però non emoziona e non aggiunge nulla di nuovo trovo…!

  3. Sono d’accordo, coerenza, buon gusto (e non è poco..) ma cose già viste e riviste che non stimolano all’acquisto .

  4. ..a mio modesto parere prezzi esagerati per sneakers con “fondi” non “personali” ma visti e rivisti su parecchie collezioni…non è un codice stampato a far “innamorare” qualcuno di un paio di calzature…”scopiazzano” di continuo su tutta la linea!

  5. Niente di nuovo sotto il sole

Leave a Reply