Eternal. Un denim resistente ma molto flessibile, tranne con la tradizione nipponica.

ott 30, 2012 | Filed Under Denim | Comments 4

Nato quindici anni fa da Maeno & Co. a Kojima, nella rinomata area dei tessitori di cotone, Eternal è uno di quei brand noti soprattutto agli appassionati di denim, “raw denim” per la precisione. Jeans dalla sapienza antica, lavorati manualmente grazie a telai resistenti e all’infinita cura di ogni dettaglio e di ogni singolo ricamo artigianale, per una qualità riscontrabile nei diversi tessuti cimosati.

Tradizione e innovazione, tecniche sartoriali e precisione ‘di serie’, contraddistinguono modelli prevalentemente ‘heavy’ e, comunque, sempre dagli elevatissimi livelli di resistenza. Come nell’edizione limitata 888, con una bandana rossa nella tasca posteriore destra al momento dell’acquisto che ne rivela il numero progressivo, dove protagonista è l’estrema compattezza delle fibre, (ri)lavorate addirittura dodici volte prima di essere considerate degne degli standard qualitativi di Eternal. È così che tagli classici, secondo l’autentica tradizione nipponica, incontrano un gusto – o un lifestyle, forse – più moderno.
Purtroppo, come spesso accade, praticamente impossibile riuscire a mettere le mani su immagini di  qualità e dimensioni decenti. Saccheggio dunque obbligato da “Blue in Green” Soho.
.

Eternal. Un denim resistente ma molto flessibile, tranne con la tradizione nipponica.

Leave a comment or a replay but please be polite and respectful of other opinions


COMMENTS

  1. Qualcuno disse : “… Dio è nei dettagli …”, una grande verità in ogni campo o
    disciplina. Ed è sempre straordinario vedere
    la cura, con cui i japponesi, sanno realizzare un paio di jeans.

  2. Un pò troppo used per i miei gusti…e rivedrei il logo…

  3. Logo magnifico e used favoloso

  4. gli 888 e gli 883 son fantastici! i modelli distressed non sono tra i miei favoriti solitamente ma apprezzo che gli “effetti used” siano veritieri e non campati per aria anche se per un amante del raw denim l’effetto used è quello generato dall’uso quotidiano!
    da noi si trovano?

Leave a Reply