Icon “Reformers”. La passione si tinge di originalità, disegnando nuovi percorsi creativi. E una coupé.

lug 30, 2012 | Filed Under Toys and Tech | Comments 3

Concours quality restorations hiding modern chassis engineering. But to be driven. History remixed”. I californiani di Icon 4×4 sintetizzano la loro creazione con il termine ‘Reformer’, chiamandola così forse proprio perché portatrice di una vera, suggestiva, novità stilistica.

Parliamo infatti di una Aston Martin DB4 GT Zagato Volante nata dalla collaborazione con Ercole Spada, l’ex designer Zagato che disegnò l’originale DB4 GT. È una coupé con cuore Sixties e meccanica moderna – ancora un po’ oscura, si mormora di un V12 5.9 da 517 cavalli -, senza il tetto, ma che – se possibile – con ancor più fascino. Un’interessante deviazione di percorso che esplora un territorio in apparenza saturo, capace di regalarci – per ora solamente alla ‘vista’ – gioielli da un punto di vista nuovo. E sempre molto Icon(ici).
.

Icon “Reformers”. La passione si tinge di originalità, disegnando nuovi percorsi creativi. E una coupé.
  • Frank

    Aston Martin è e sarà sempre LA macchina.
    Io per ora “mi limito” a sognare la nuova Vanquish..

  • Marco T.

    Aston Martin e Zagato…punto…sarebbe bello vederci su James Bond nel nuovo 007…

  • Emilio

    Insieme alla Ferrari 250 SWB, la berlinetta sportiva più bella della storia. Se poi aggiungiamo che è carrozzata Zagato …