Numero 10. Il tempo delle borse,
come si facevano un tempo.

apr 18, 2012 | Filed Under Accessories | Comments 7

In vista della primavera, messi nell’armadio cappotti, sciarpe e guanti, ci alleggeriamo degli abiti e iniziamo divertirci con gli accessori. E non possiamo che cominciare dalle borse, comode per i viaggi brevi, per sostituire le ampie tasche dei giacconi, o forse, semplicemente per aggiungere un tocco di stile. Anche per la prossima stagione Numero 10, il brand bolognese, specializzato in borse e accessori, si presenta con una selezione di modelli originali per ispirazione, e di grande qualità per la selezione dei pellami e del cuoio e per i trattamenti utilizzati.

Nato dalla passione di Alberto Mondini per il vintage customizzato – ereditata dalla madre famosa per confezionare capi su misura -, Numero 10 crea le sue borse interamente a mano: dalle lavorazioni alle tinture, le borse sono rifinite, una a una, da un maestro artigiano, diventando così pezzi unici.
Il risultato finale sono borse dall’aspetto morbido e rugged, accessori che entrano nella vita di ogni giorno, fondamentali. Modelli dallo stile senza tempo che riescono a mantenere il proprio fascino immutato nel tempo.
.

Numero 10. Il tempo delle borse,<Br> come si facevano un tempo.

Leave a comment or a replay but please be polite and respectful of other opinions


COMMENTS

  1. Che belle la 05 e la 10

  2. le “bowling” bag sono meravigliose!

  3. Conosco personalmente il mitico Alberto che e’ il poeta della N.10 , debbo dire che e’ ancora tra i pochi POETI che fanno il proprio mestiere con il cuore !
    Franco.c.

  4. bellissime….

  5. Belle per carità, ma non le trovate eccessivamente used?!

  6. Io ne Ho comprate due…!! perché ogni Borsa di numero10 ha una Sua anima,sono pezzi unici che resistono alle “mode”, inimitabili..!!….lo stilista é un grande “osservatore” del “bello” e lo riesce a concretizzare nel suo lavoro…!!! complimenti un “made in Italy” di cui andare fieri….!!!

  7. Fantastic bags! Italians make some of the finest and most beautiful bags the world has ever seen and are a huge influence on me and my collection. During my training I was lucky to visit the Mipel and some of Milan’s finest bagmakers including Leu Locati. Great to see the tradtion continues with Alberto “Mondo” Mondini – congratulations. Tim Hardy – England

Leave a Reply