NoMad. Un hotel romantico,
dal fascino parigino. Ma a New York.

apr 30, 2012 | Filed Under Life and Travel | Comments 3

Il NoMad Hotel di New York è un lussuoso albergo a (No)rd di (Mad)ison Square Park. Un progetto ambizioso, realizzato – da un edificio d’inizio secolo di oltre 12.350 metri quadrati con facciata in stile Haussmann – dal talentuoso architetto francese Jacques Garcia.

Per un hotel immerso sì nella calda atmosfera newyorchese, ma dal marcato – e tipico – accento parigino, totalmente ispirato alla cultura e all’eccellenza europea. Aperto al pubblico dal 1° aprile di quest’anno, offre 168 camere dallo stile classico e senza tempo, dove sono i dettagli a fare la differenza: pavimenti in legno di acero, soffitti alti, tappeti persiani d’epoca, mobili disegnati su misura, opere d’arte artigianali, splendide piastrelle decorate a mano, biancheria pregiata o ancora un’esclusiva collezione di accessori da bagno.
E al pianterreno c’è un gigantesco spazio tutto vetrate che ospita il primo flagship store Kitsuné al di fuori della Ville Lumière e il ristorante – sul roof, in estate – guidato da Daniel Humm e Will Guidara, chef e general manager del rinomato Eleven Madison Park. Il NoMad è dunque un luogo, più che un semplice hotel, dove perdersi tra la bellezza degli arredi e i profumi della cucina. Très bien, that’s all.
.

NoMad. Un hotel romantico,<Br> dal fascino parigino. Ma a New York.

Leave a comment or a replay but please be polite and respectful of other opinions


COMMENTS

  1. Ci sono stato giovedì a cena…. bello è bello per carità… ma si mangia veramente di m…. !

  2. davvero affascinante la sala-’biblioteca’

  3. Affascinante…ma sul tema classico (contemporaneo), vi invito a vedere il W Hotel di San Pietroburgo (www.wstpetersburg.com) disegnato da Antonio Citterio…

Leave a Reply