Tellason. L’animo “raw” della California,
fatto a denim.

mar 12, 2012 | Filed Under Denim | Comments 2

Il denim “raw-oriented” di Tellason nasce nel 2009, a San Francisco, dalla volontà degli amici Tony Patella e Pete Searsonnel settore da un ventennio – di creare qualcosa che potesse durare nel tempo. Così, per il primo anno si concentrano nella produzione di un solo fit e un solo denim, riuscendo a farsi conoscere.

E anche apprezzare, utilizzando stabilimenti locali con telai vecchi di 75 anni, dove un numero ristretto di modelli ne garantisce un miglior controllo sulla qualità. La filosofia Tellason è quella di non sottoporre i jeans ad alcun lavaggio, perché l’autenticità dei propri pezzi non sia trasmessa in una fabbrica, ma solo dalla forma del corpo, nel momento in cui vengono indossati. E, di conseguenza, sarà la pazienza a renderli più confortevoli: “we believe that denim should rarely, if ever, be washed. Remember, the less you launder your jeans, the more authentic and interesting wear the patterns will be”.
Per pezzi curatissimi anche internamente, dalle tasche fino alle cuciture, in ogni singolo dettaglio. Una ricercata scrupolosità che ha già permesso al brand californiano di stringere importanti collaborazioni, tra gli altri, con Continuous Lean per ACL Shop, Smith & Butlerispirata al mondo del motociclismo – e con Tenue de Nîmes. Insieme al denim store di Amsterdam, ad esempio, Tellason ha prodotto – in 24 pezzi numerati – un curatissimo cimosato White Oak Cone denim, con patch in pelle di Tanner Goods, raffigurante i loghi dei due brand incrociati. Una giovane label, questa di Tony e Pete, tanto orgogliosa del proprio DNA, quanto umile nel recepire sempre – e con entusiasmo – nuovi stimoli.

.
 

Tellason. L’animo "raw" della California,<Br> fatto a denim.
  • http://www.contemporarystandard.com Enrico

    Best denim ever

  • Marco T.

    Bella filosofia…e bellissimi pantaloni in denim…con tutti dettagli giusti…bravi…ma si trovano in Italia?!…