Iron Heart. Denim di categoria “superior”, fatto per durare.

nov 21, 2011 | Filed Under Denim | Comments 10

Un jeans di 14,5 once è la normalità. 15,5 once viene considerato pesante. Ma quando un denim sfiora le 18 once, poi le 21 fino a spingersi addirittura a 25, beh, il tessuto diventa heavy. Heavy e dal cuore di ferro, Iron Heart appunto. Creati in Giappone da quasi 30 anni e fatti ancora come una volta, questi jeans classici e dal gusto pulito utilizzano un heavyweight denim ottenuto solamente da fibre lunghe di cotone.

Tutte provenienti dallo Zimbabwe, sinonimo di qualità esclusiva. Così, nonostante il peso, ogni pezzo – resistentissimo – rimane davvero morbido. Una maniacale attenzione ai dettagli, cuciture comprese, per jeans destinati a invecchiare insieme a voi, accompagnandovi con il comfort dell’eleganza. Anche le origini del brand Iron Heart sono interessanti almeno quanto i suoi pezzi: bikers in continua ricerca di un paio di jeans capace di sostenere la loro passione.
Ora, oltre il 90% dei suoi clienti internazionali non sono motociclisti, ma in realtà è facile intuire che vi sia una grande attrazione nel possedere un jeans per la vita. “Ferri” speciali, a volte tanto heavy da essere sconsigliati ai deboli di cuore, e da domare con grande pazienza e molta dedizione. Bisogna tenere conto infatti, per i modelli più tosti, due settimane di “sopportazione” prima di scoprirli piacevolmente confortevoli. Esclusivi – proprio perché per tutti di certo non sono – classici e accattivanti, duri e ostinati, come chi ha voluto crearli. Shinichi Haraki, fan delle Harley Davidson e appassionato del vintage, fin da subito concentrato sul produrre il miglior jeans senza però curarsi troppo della moda in senso stretto. I suoi sono jeans di una categoria “superior“, per una qualità da apprezzare toccandone la trama e portandoli in giro.
O farsi portare in giro da loro, come verrebbe da pensare. E proprio come racconta Giles Padmore, la persona che ha fatto conoscere Iron Heart anche fuori dal Giappone: “… un paio di jeans è un’estensione della tua personalità e anima… entrerà a far parte di ciò che sei.”

ps: anche qui chiedo venia per le immagini di scarsissima qualità, ma non sono riuscito a trovare di meglio.

Iron Heart. Denim di categoria "superior", fatto per durare.

Leave a comment or a replay but please be polite and respectful of other opinions


COMMENTS

  1. Pur come detto più volte, io non sia un grande intenditore del jeans di qualità…beh 25 once però le vorrei provare tutte…chissà cosa dirà poi la sarta che solitamente mi accorcia i pantaloni!!!

  2. CIao, ma per caso in Italia qualcuno li vende? Tipo Milano?
    Giusto per vederli dal vivo.
    Fammi sapere.

  3. ma và và… 25 once ???? ma dove ???? 14 once ? ma quando ?
    Va bene tutto ma davvero qui si sragiona, ma dove li metti dei DENIM DA 14 ONCE che siam qua a 20 gradi in ottobre. Perchè invece non si parla di denim ad alta densità, leggeri e performanti ? Mica dobbiamo far più la guardia a Dobbiacco… dài marco…

  4. Ecco, il classico commento stupido, inutile e antipatico.

    M.

  5. Peccato, è un commento che viene da uno “stupido” che il denim lo progetta, lo fa e lo vende da un pezzo. Ora, se vogliamo fare le cattedrali nel deserto e quelli che girano con gli stivali in pelliccia d’estate hai ragione, il mio commento è fuori contesto.
    Il mio consiglio, anzi la mia preghiera è quello di accettare il confronto senza stare sempre in cattedra.
    Mi scuso comunque per l’approccio un po’ a gamba tesa in casa d’altri.

  6. sì, Davide, peccato. Peccato perchè purtroppo non hai capito e continui a non capire. E, perdonami, ma il fatto che sei uno “che il denim lo progetta, lo fa e lo vende da un pezzo” non fa necessariamente di te uno scienziato o un premio Nobel. Conosco un sacco di gente che fa quello che fa da anche più tempo, lo fa male, e ancora non ci ha capito un granchè. Detto questo, ti ribadisco – senza salire in cattedra – che il tuo commento era “stupido, antipatico e inutile” perchè si trattava di un giudizio – stupido – e non di un contributo che entrava nel merito.
    E il fatto che a sostegno della tuo “commento” mi vieni a raccontare che un denim “pesante” non è adatto in estate, beh, perdonami un’altra volta, ma non serve una laurea per capirlo.

    Il consiglio sul confronto invece, te lo lascio tutto, nel senso che al momento ne faccio volentieri a meno, ma concordo in pieno sull’ultima riga.
    No, in casa d’altri è meglio non entrare mai a gamba tesa, si rischia di venire messi alla porta. Anche in malo modo.

    M.

  7. Mi spieghi perchè affermi che la normalità è un denim da 14 once ? Andiamo insieme a vedere 10 negozi scelti da te a scoprire quanti 14 once troviamo rispetto al resto ? Andiamoci in gennaio, a Berlino, da 14 Oz ! Mica in estate…
    Se a te piacciono i 14 , 20 o 25 once è un conto – niente da dire, ma affermare che 14 Oz è la normalità non mi sembra rappresenti la realtà.

    Ad ogni modo è evidente che la mia presa di posizione è colta come una provocazione gratuita; niente di tutto ciò.
    Contrariamente all’entrata mi ritiro in buon ordine sottolineando la mia continua attenzione al tuo lavoro.

  8. Mah, forse sono io che non riesco a farmi capire – mettiamola così per buona pace di tutti – ma ho scritto che li tuo commento era stupido, inutile e antipatico.
    Continuo a pensarla così.
    Poi, non ti piace il denim da 14/18/21/25? Liberissimo. Non ti sembra una cosa normale? Legittimo. Nessuno ha scritto o vuole convincerti che sbagli o non capisci nulla.
    Sai, in genere scrivo delle cose che mi piacciono o che per un motivo o un altro ritengo interessanti o degne di nota. E cerco sempre di farlo in maniera discreta, in punta di piedi, cercando di non eccedere nei giudizi ma soprattutto senza mai cercare di piazzare qualcosa a qualcuno.
    By the way, ho un paio di Iron Heart da 21 che ho acquistato 3 anni fa e mi trovo benissimo anche perché d’estate – quando fa caldo, caldo – continuo, imperterrito, a portare le braghette corte.

    M.

  9. Non è cambiando discorso che si chiude l’argomento. Non si parla di cosa mettere in estate ma di cosa significa un denim “normale” nel 2011.

    Un jeans di 11,5 Once è la normalità. 14,0 once viene considerato pesante.

  10. Bravo. Allora rileggiti con attenzione il tuo primo commento.
    M.

Leave a Reply