Lunettes Kollektion. Da Berlino occhiali per cogliere lo Zeitgeist. Di ogni tempo.

mar 30, 2011 | Filed Under Accessories | Comment (1)

Nessuna altra metropoli è come Berlino. Città simbolo del cambiamento, giovane, in continuo restyling che però conserva tracce e memoria della sua storia in ogni angolo. Dall’archittetura all’arte contemporanea, dalla moda più trasgressiva ai classici vintage, dal design al modernariato. Non è un caso quindi che la storia di Lunettes cominci proprio a Berlino. Uta Geyer è una giovane allestitrice di scena, sempre alla ricerca dell’accessorio più adatto e ricercato.

Una ricerca che diventa il mezzo per realizzare la sua vera passione, quella per gli occhiali vintage. Così nel 2009 Uta compra tutti gli articoli di una bottega in liquidazione di accessori e arredamento d’epoca e apre il suo piccolo negozio nel cuore di Prenzlauer Berg.
Lunettes in Torstrasse nei suoi cinquanta metri quadri, presenta una collezione di montature d’epoca straordinaria. Mobili di legno scuro, originali degli anni ’50, fanno da espositori agli occhiali e aggiungono ancora più fascino al negozio.

Lunettes diventa una tappa obbligata per tutti gli amanti del vintage e del collezionismo, alla ricerca di veri e propri cimeli da indossare. Occhiali disegnati sulla carta e nati con una forte personalità, e di un autentico fascino.
Per tenere il passo con le richieste sempre maggiori della clientela, Uta decide di creare la propria collezione di occhiali “ Lunettes Kolletion”. Occhiali ispirati e modellati sulle forme e gli stili di quelli d’epoca, ma con un gusto decisamente moderno.
Disegnati in casa e prodotti da piccole aziende manifatturiere in Italia e in Austria, gli occhiali della collezione si distinguono per il proprio stile, l’attenzione ai dettagli e i materiali pregiati. Una qualità premiata giustamente con l’Eyewear of  the Year a Tokyo.

Tutti gli occhiali della collezione sono venduti in una confezione esclusiva ispirata alle scatole di sapone e cioccolato d’epoca. Una collezione dai sapori e dai colori diversi e dal fascino unico, che ci riporta indietro alla frivolezza degli anni ’20, a Marlene Dietrich, ai balli scatenati del Charlestone, a un’epoca di grandi cambiamenti e di sconvolgimenti nella politica, nella moda e nell’arte. Che, a guardarla bene, – magari con una montatura Lunettes – non è poi così diversa dalla Berlino di oggi.

Lunettes Kollektion. Da Berlino occhiali per cogliere lo Zeitgeist. Di ogni tempo.
  • Marco T.

    Mamma mia che bellezza questo occhiali…bellissimi effetti cromatici, i dettagli e persino lo splendido showroom non ha un dettaglio fuori posto…